Categorie

Offerte!

Fare manutenzione al compressore d'aria

Riparare un Compressore

Una manutenzione costante del tuo compressore permette di mantenere inalterata nel tempo l\'efficienza di un utensile sempre più indispensabile.

Periodicamente svolgiamo moltissime operazioni che richiedono l\'utilizzo del compressore d\'aria.
Gonfiare gli pneumatici dell’auto, della bicicletta o della moto, soffiare su componenti da ripulire dalla polvere, soffiare per ripulire il filtro aria della tua auto, ripulire dalla polvere delle superfici, spolverare l\'interno dell\'auto soffiando aria su sedili, cruscotto ecc...

In commercio troviamo una grande varietà di compressori, possiamo trovare compressori d\'aria fissi, compressori d\'aria portatili, compressori d\'aria elettrici o con motore a scoppio.

Il compressore d\'aria è uno degli attrezzi utilizzati sia in ambiente domestico che per attività professionali.

Il compressore d\'aria elettrico detto volumetrico alternativo è il più utilizzato sia per il fai da te sia in ambiente professionale.

Il compressore d\'aria generalmente è composto da un cilindro con due fori con delle lamelle chiamate valvole che alternativamente sono aperti e chiusi permettendo così il passaggio dell\'aria compressa dal cilindro al serbatoio di accumulo. Naturalmente questo si ottiene grazie al movimento alternato del pistone che scorre nel cilindro guidato dalla biella.

Per regolare la quantità d’aria sufficiente a colmare il serbatoio di accumulo sul compressore viene installato un pressostato che attiva la ricarica quando la pressione del serbatoio scende e che disattiva il flusso di corrente quando la pressione giunge al massimo.

In tutti i compressori d\'aria viene installata una valvola di sicurezza tarata a 6 Bar, 8,5 Bar o 10,5 Bar a seconda del modello del compressore, il suo compito è quello di attivarsi in caso di anomalia nel caricamento del serbatoio di accumulo.

Sui compressori d\'aria ad uso domestico, diversamente da quelli ad uso professionale, generalmente non viene installato alcun filtro per eliminare la condensa, per questo motivo è consigliabile effettuare uno spurgo del serbatoio.

Il controllo più importante, comunque, resta quello del livello dell\'olio motore.
E\' sempre buona norma controllare la spia dell\'olio posta nella parte frontale del motore e sostituirlo regolarmente dopo circa 30-40 ore di lavoro.

Per effettuare la sostituzione dell\'olio motore seguire questi suggerimenti.
- Accendere il compressore ed attendere alcuni minuti che si riscaldi.
- Staccare la spina di alimentazione dalla presa di corrente.
- Svitare il tappo e far defluire il vecchio olio in apposito contenitore.
- Sostituire il vecchio olio con olio motore nuovo sae 10/40.
- Avvitare il tappo e controllare il livello con l\'asta per il livello olio.

Posted in Utility

Pubblicato il 28/09/2018 19:02:09
Il tuo commento è stato inviato con successo. Grazie per il commento!
Aggiungi un commento
Nome:*
Email:*
Messaggio:*
  Captcha
  Aggiungi un commento